Voci sott’acqua – Conoscere la Fibrosi polmonare idiopatica

Voci  sott’acqua. Mi ricordo che nelle mie incursioni  su Facebook per cercare nuovi spunti per il mio blog, mi imbattevo spesso in questa dicitura. Mi incuriosiva, ma pensavo che riguardasse uno sport o degli spettacoli teatrali. Un giorno decisi di approfondire e mi  si  aprì  un mondo! Scoprii che alcune persone conoscono una realtà davvero particolare.

Vivono sempre come se fossero sott’acqua in apnea. 

Questa spiacevole sensazione, che potrete comprendere meglio cliccando sulle frasi evidenziate qui sopra, riguarda tutti i malati di fibrosi polmonare idiopatica, o IPF. una patologia rara e grave che colpisce il delicato tessuto all’interno dei polmoni.

In condizioni di salute normali, il polmoni sono morbidi ed elastici, per facilitare la respirazione. La  IPF, invece, danneggia il tessuto dei polmoni,  che col tempo si cicatrizza. Questo processo di cicatrizzazione rende la respirazione sempre più difficoltosa.

Una volta che i polmoni sono  danneggiati, purtroppo non è possibile recuperarli. La degenerazione è irreversibile e porta molto spesso  al trapianto .

La diagnosi di IPF spaventa, ma la ricerca sta facendo progressi anche in questo settore. In ogni caso, un grandissimo sostegno arriva dalla condivisione e dalla diagnosi tempestiva. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *