Accetto l’invito di Silvia Lisena ad “Una stanza tutta per noi”

Sono molto contenta di questa esperienza, che segna un ulteriore passo del mio ritorno al giornalismo fatto anche di esposizione fisica in video. Tra l’altro Silvia è una delle prime colleghe giornaliste con disabilità, che ho conosciuto ed apprezzato da quando sono approdata nel mondo dei social (con la mia sclerosi multipla 😉).  “Una stanza tutta per noi” è un format creato dalle valentissime esponenti del Gruppo donne Uildim (Unione lotta alla distrofia muscolare) qui trovate il link alla loro pagina Facebook.

L’idea alla base di ogni puntata è conoscere meglio attraverso domande e chiacchiere informali, le donne con vari tipi di disabilità fisica, che si fanno conoscere per la loro attività nei campi più diversi. Qui vi ho riportato l’incontro col giornalismo e la scrittura a cui la brava e sensibile Silvia mi aveva invitato,

Pubblicato da Sclerotica su Venerdì 3 luglio 2020

La condivisione di incontri e contenuti streaming è stato importantissimo in pandemia anche per le ragazze del gruppo e qui Silvia esprime la sua soddisfazione.

Da sottolineare è anche il fascino  del titolo scelto, che si ispira ad un bellissimo libro di Virginia Woolf sempre affascinante ed attuale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *