Attento Salmo, fare dell’ironia sull’essere seduti in carrozzina può essere male interpretato!

Non sono ancora sicura che Instagram mi piaccia. Mi sono iscritta tardi e lo frequento pochissimo. Quest’estate però ho deciso di seguire un po’ di persone per cercare spunti per il mio blog ed oggi ho trovato una situazione che era perfetta per stimolare la vena critica di Sclerotica. Curiosando tra i video del rapper Salmo, ho visto il cantante armeggiare con una sedia a rotelle. Cosa sarà successo? Mi sono chiesta e prontamente ho ricevuto una risposta su Google, dove ho trovato questo pezzo de Il fatto quotidiano.

 Cosa è successo a Salmo? Un incidente sul palco. Distorsione al ginocchio. Il rapper ha infatti postato una foto su una sedia a rotelle al fianco di un signore anziano, anche lui in sedia. Una foto ironica (chissà se apprezzata proprio da tutti), per ricordare l’infortunio sul palco durante il Bologna Sonica Park: “Hai spaccato lo stesso”, scrivono i fan. Salmo ha continuato il concerto con il ghiaccio sul ginocchio, seduto. 

Il giornalista ha fatto giustamente notare, che la foto poteva non essere apprezzata da tutti. Sclerotica non conta molto, ma sicuramente non ha gradito l’abilismo latente in questo scatto. Il sedere in carrozzina è equiparato ad essere deboli ed un po’ rimbambiti, come insegnano i peggiori luoghi comuni sugli anziani e le persone in sedia a rotelle. 

Non conosco molto Salmo, ma le canzoni che ho ascoltato sono molto interessanti. Sicuramente questa foto voleva essere uno scherzo, ma ho voluto mettere in guardia il cantante. La nostra società non è ancora abbastanza evoluta, ci sono ancora dei divari enormi nella considerazione e nell’accesso alla società tra disabili, anziani ed il resto della popolazione. A volte è meglio evitare di scherzare con leggerezza su questi argomenti!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *