Il sorriso di Andrea alla prima infusione di Spinraza, la nuova promettente cura contro la Sma

  1. Oggi ho deciso di condividere un mio post tratto da La Stampella di Cenerentola. Il mio blog de lastampa.it

Questi sono giorni in cui aprire Facebook è particolarmente emozionante. Oggi ad esempio, mi stavo crogiolando in una personale afflizione per un mio momento di crisi quando mi è apparso il viso sorridente di Andrea Bes ed un beneaugurante commento. “Tanto di cappello all’ospedale Molinette, perfetto; equipe fantastica, professionale e gentile. Le infermiere e l’infermiera caposala bravissime.  Ma soprattutto ho trovato una cosa importantissima e fantastica: tanta umanità”. Veramente il mio amico, di  cui vi ho parlato in passato per il suo bel libro ” La battaglia contro il nulla – Latitudini editore” (cliccate qui per leggere il post)  ha trovato molto di più; una cura ed una speranza di miglioramento. Oggi Andrea ha fatto la prima dose di Spinraza, il famoso farmaco che ha cambiato la vita di molte famiglie, in quanto  si è dimostrato efficace nel contrastare una malattia finora senza cura come la Sma, l’atrofia muscolare spinale. La sorpresa di vedere Andrea è stata ancora più gradita perché ho scoperto che si cura nel medesimo Day Hospital, cui faccio riferimento per i miei problemi di sclerosi multipla. Difficile dire cosa si prova nel toccare così da vicino i risultati del progresso della medicina nella cura di patologie gravi, prima considerate prive di una terapia. Spero che ora Andrea non penserà più di battersi contro il nulla! Dimenticavo, comprate comunque il suo libro.

1 comment
  1. Ciao,
    Auguri e facci sapere anche a noi come va.
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *