I “voli” mozzafiato di Alan Silva

Ormai per me è una regola 🙂 Preparo con cura gli argomenti sui quali improntare i miei post e poi l’occhio mi cade su qualche video o notizia che mi conquista e cambio tutto all’istante! È successo così anche per queste immagini tratte da America’s Got Talent.

L’acrobata brasiliano Alan Silva, affetto da nanismo si esibisce con i tessuti aerei anche come risposta ai bulli, che l’avevano preso di mira per la sua altezza.

Non voglio fare dell’inspiration porn, i fantastici voli poetici e mozzafiato di Alan non devono ispirare nessuno, sono semplicemente bellissimi! Leggi tutto

Monk il lunare detective che ha portato sugli schermi televisivi la vita di chi soffre di disturbi ossessivo-compulsivi


I lettori del mio blog penseranno che io stia diventando monotematica. Ho scritto da poco un post sul modo in cui viene trattata la disabilità nelle serie tv ed oggi torno a parlare delle proposte televisive di Amazon prime.

Dovete perdonarmi, ma devo recuperare il tempo perduto. Nonostante l’offerta di cinema e serie, che tocchino in qualche modo il tema dell’handicap non sia molto vasta, è bene che io cominci a parlare di quel poco di interessante già realizzato fino ad oggi!

Restando sul tema del disagio psicologico già toccato da Gli Stati Uniti di Tara, vi parlerò de Il detective Monk. Si tratta di una serie televisiva statunitense di genere poliziesco creata da Andy Breckmann, trasmessa tra il 2002 e il 2009 dalla rete via cavo USA Network e in Italia visibile su Amazon prime. Leggi tutto

Aspettando Crohn e l’umorismo distopico dei The pills

 

È passato veramente tanto tempo da quando vi ho parlato del morbo di  Crohn e del libro di Malvina Massaro, “Tino non ci sta”.

Oggi torno a parlarne perché le mie scorribande su YouTube mi hanno fatto scoprire un altro gioiellino, degno senza dubbio di essere riproposto anche se risale al 2018.

sSi tratta di Aspettando Crohn, realizzato dal gruppo romano dei The Pills. 

Circa un anno fa gli attori hanno messo a disposizione dell’Amici onlus   il loro umorismo nero per realizzare una mini opera da proiettare al cinema, che parlasse in modo semplice e diretto della patologia intestinale.

Il risultato è efficace e dissacrante ed applicabile ad ogni tipo di disabilità.

Buona visione 😉

 

 

Bnn

Sindrome di Tourette negli USA – Un fumetto ed una trasmissione televisiva dedicate alla patologia

Lo scrivo spesso sul mio blog. Sono molto interessata alla neurodiversitá e non solo perché anche io soffro di una malattia neurologica.  Le varie patologie di questo tipo  colpiscono infatti milioni di persone in tutto il mondo.

Da un po’ di tempo mi sto occupando della sindrome di Tourette,malattia,che ripeto, causa tic e la ripetizione compulsiva di frasi o azioni e ne sono affette più di trecentomila persone solo in Italia.

Parlo molto di Tourette grazie anche alla strepitosa Sabrina Marchetti. Oggi l’influencer abruzzese, che vanta più di quarantacinquemila iscritti su YouTube, mi ha fornito un interessante spunto, postando sul suo profilo Instagram, l’immagine che  ho pubblicato in apertura. Si tratta di Tourette’s life (vita con la Tourette) del fumettista americano Mr Fish Lee. Nel fumetto l’autore parla della sindrome in modo

leggero ed ironico, immaginando una realtà in cui anche gli animali siano vittima di tic e versi strani. Leggi tutto

Ballando con le stelle – Ettore Bassi parla con gioia ed emozione della figlia con sindrome di Down

Il mio amato programma televisivo non mi ha deluso neanche quest’anno. Tra danza, musica dal vivo, super ospiti e tanta professionalità si parla con semplicità ed accoglienza di tematiche importanti. La grande Carolyn Smith parla senza veli del suo tumore, la brava Milena Vukotic esprime la grazia e la leggerezza che può riguardare anche l’età anziana e nelle ultime puntate il quadro si è arricchito di un altro elemento. Uno dei concorrenti candidato alla vittoria finale, l’attore Ettore Bassi, ha parlato e presentato con delicatezza al pubblico, la sua figlia più piccola con sindrome di Down. Vi propongo il video davvero toccante e rispettoso. Grazie Ballando con le stelle!

.

Una persona con la sindrome di Tourette ospite in TV da Magalli

Ho voglia di festeggiare, finalmente qualcosa sta cambiando anche nei programmi di intrattenimento della televisione italiana. 

Pochi giorni fa, nel contenitore di Rai 2, I fatti vostri, condotto da Giancarlo Magalli in un orario delicato e molto seguito quale è la fascia intorno all’ora di pranzo è stata ospite Sabrina Marchetti, youtuber con la sindrome di Tourette. Sabrina gestisce un canale con più di quarantamila iscritti, dove racconta la sua vita con questo disturbo. È stato veramente importante per tutte le persone, moltissimi anche bambini che soffrono di Tourette. La sindrome causa disturbi di svariato tipo, tra i quali

tic nervosi, iperattività, autolesionismo e coprolalia ovvero   il comportamento compulsivo patologico che provoca nell’individuo che ne è affetto la necessità impellente ed esplosiva di pronunciare parole o frasi dal contenuto osceno . Leggi tutto