Ma i disabili fanno sesso?

Ah il pregiudizio! Stiamo attraversando un periodo surreale, nel bel mezzo di una epidemia, causata da un virus davvero dispettoso. Come previsto, tra la gente si diffondono allarmismo  ed informazioni poco corrette. Lo stigma  e il pregiudizio, che riguarda le persone disabili è invece sempre lo stesso, virus o non virus. Sono passati pochi giorni da San Valentino, il giorno classicamente dedicato all’amore, noi che viviamo la realtà dell’handicap siamo spesso più bersagliati del solito dal bigottismo  e dai luoghi comuni. C’è chi pensa che i disabili siano asessuati come gli angeli e chi è convinto  che far l’amore con loro, sia una specie di peccato mortale. (Cliccate sulle parole evidenziate sotto)

Per fortuna esistono i video di Marina Cuollo, con ironia e sagacia, ci aiutano a distruggere molte false convinzioni.

Non per niente Marina è l’autrIce del libro “A Disabilandia si tromba”, Più chiaro di così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *