Riccardo Aldighieri in passerella a Malta con Madeline Stuart

Non posso distrarmi un attimo, che Riccardo Aldighieri riesce a farmi emozionare e sorprendere con le sue novità artistiche e professionali!

Ieri sera ho guardato il suo profilo Facebook dopo un po’ di tempo, che non lo facevo.

È stato davvero bello vedere le sue coloratissime foto della sfilata Unici in passerella, che si è da poco, svolta a Malta.

Guardando meglio, ho visto varie immagini che lo ritraevano con Madeline Stuart .

La giovane australiana è famosa per essere una delle prime modelle con sindrome di Down. La seguo da tempo e vederla con Riccardo mi ha davvero emozionato. Che dire poi di questa immagine, che ritrae Madeline a spasso con la super sarta Linda Bigarella ? Leggi tutto

“Ho la pelle a brandelli, ma vivo con grinta e pienezza” – La testimonianza di una giovane con l’ittiosi arlecchino

L’ittIosi arlecchino è una malattia rara, piuttosto grave di cui si è parlato molto in questi giorni in Italia. Ha destato infatti scalpore  il caso del bimbo di pochi mesi, abbandonato dai genitori  dopo la nascita, all’ospedale Regina Margherita di Torino perché ne era risultato affetto.

Per spiegare meglio in cosa consiste la malattia, vi propongo il video di una ragazza che ne soffre e parla con serenità e coraggio della sua vita.

Seguitela con attenzione!

Riflettiamo sulle nostre paure insieme a Gianluca Nicoletti

Oggi è il giorno dei morti  ricorrenza nella quale si è naturalmente portati alla riflessione e alla nostalgia. Ho pensato di condividere qui il video che ho trovato sul profilo Facebook dì Gianluca Nicoletti 

Il frammento  riprende una piccola parte della trasmissione di Gianluca su radio24, Melog.

Vediamo il conduttore chiedere agli ascoltatori di parlare di un loro momento di folle paura o di occasioni in cui sono stati in preda a sentimenti di terrore normalmente legati ad Halloween e al due novembre.  Leggi tutto

Potrebbe essere un disabile il re di Halloween di Tim Burton

Si questo è il periodo dell’anno in cui fa ancora più effetto parlare di The Nightmare before Christmas,  il bel film di animazione, girato da Henry Selick , ma ideato e prodotto da Tim Burton.

Io ho deciso di parlarne non  solo perché è bellissimo e magistralmente doppiato dal grande Renato Zero.

Tutti i film, che sono legati alla poetica di Tim Burton, parlano anche di stigma sociale e problemi di accettazione del “diverso”.

Jack Skeletron è troppo “brutto e rumoroso” per poter essere accettato nei migliori banchetti  delle feste e lui si ribella ed esprime il suo dolore cercando di sostituirsi addirittura a Babbo Natale, Leggi tutto

E se la tipa che ti seduce alla festa fosse disabile? Amore sesso e disabilità trattati con gusto ed eleganza. Scopro ora un coraggioso ed efficace video dei The pills

Lo ammetto, ho scoperto da poco i video di questi ragazzi. Del resto ci siete abituati. Io sono, un diesel, come ama dire l’amica Michela Calculli. È il mio modo di essere, arrivo alle cose sempre tardi e per vie traverse. In queste ultime settimane, facendo ricerche su YouTube, mi sono imbattuta nei bellissimi video dei  The pills.

Mi piace molto la loro ironia, spesso acre e dissacratoria, il loro uso del b/n, la strizzata d’occhi a Woody Allen e le molte citazioni cinematografiche.

In particolare questo video ha più di cinque anni, ma è ancora attualissimo ed innovativo. Lo spettatore riceve davvero una piccola botta nello stomaco. Voi cosa ne pensate? p.s. Bisogna vederlo fino in fondo per farsi davvero un’idea! Leggi tutto

La scrittrice Barbara Garlaschelli tutti i giorni in diretta video su Facebook ed Instagram

Voglio vivere così…” dal titolo della canzone degli anni quaranta di Ferruccio Tagliavini  è il nome dello spazio quotidiano della scrittrice milanese.

In ogni appuntamento Barbara Garlaschelli racconta di se’ della sua vita, della sua esperienza con la disabilità e del suo mestiere di narratrice.

Godetevi allora questa puntata dalla sensuale voce di  Barbara!

Stanlio e Ollio e Osvaldo Soriano

Pubblicato da Barbara Garlaschelli su Mercoledì 16 ottobre 2019

Leggi tutto

Avete saputo parlare di disabilità con ironia e graffiante umorismo. Bravi fratelli Colica!

Li ho scoperti da poco, ma li amo moltissimo! Sto parlando de Le Coliche  . 

I due fratelli hanno superato se stessi realizzando un video ironico e quasi sadico per  parlare di donazione del midollo osseo. Con garbo ed intelligenza è possibile dissacrare e far ridere anche sulla disabilità!

L’opera, realizzata  in collaborazione con Diamoilmegliodinoi  e @Centronazionalesangue, promuove #MatchItNow2019, la Settimana nazionale per la donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche. Non mi dilungo oltre, godetevi Le Coliche! Leggi tutto

La drag queen senza braccia

La mia esperienza di blogger sulla disabilità è cambiata da quando casualmente, ho trovato su YouTube, i video di Barcroft Tv (qui potete vedere  il logo).

Sotto questa sigla lavora una agenzia di stampa britannica, che ha uno dei quaranta canali YouTube  più famosi al mondo. Barcroft Media si è affermata come realtà alternativa, che diffonde molti documentari e notizie sul mondo della disabilità.

Tra i loro video ho trovato la storia di  Sophie Harris, la ragazza di Newcastle diventata famosa come la “drag queen senza braccia”. Leggi tutto

Claudio Colica e le dieci domande per chi ha la sindrome di Tourette

Attraverso le mie incursioni su YouTube, ho scoperto, che anche il comico Claudio Colica soffre della sindrome di Tourette. 

In questo video parla con serenità del suo rapporto con la patologia ed accetta di sottoporsi ad un piccolo interrogatorio. In particolare gli vengono fatte le dieci domande che nessuno oserebbe rivolgere ai malati di Tourette.

Come vedete, il ragazzo risponde con lo stile disponibile e stralunato, che lo contraddistingue.

Claudio è famoso per i suoi video ironici e surreali, diffusi su YouTube, insieme al gruppo Le Coliche e qui vi offriamo un assaggio della loro comicità. Leggi tutto

Sindrome di Tourette negli USA – Un fumetto ed una trasmissione televisiva dedicate alla patologia

Lo scrivo spesso sul mio blog. Sono molto interessata alla neurodiversitá e non solo perché anche io soffro di una malattia neurologica.  Le varie patologie di questo tipo  colpiscono infatti milioni di persone in tutto il mondo.

Da un po’ di tempo mi sto occupando della sindrome di Tourette,malattia,che ripeto, causa tic e la ripetizione compulsiva di frasi o azioni e ne sono affette più di trecentomila persone solo in Italia.

Parlo molto di Tourette grazie anche alla strepitosa Sabrina Marchetti. Oggi l’influencer abruzzese, che vanta più di quarantacinquemila iscritti su YouTube, mi ha fornito un interessante spunto, postando sul suo profilo Instagram, l’immagine che  ho pubblicato in apertura. Si tratta di Tourette’s life (vita con la Tourette) del fumettista americano Mr Fish Lee. Nel fumetto l’autore parla della sindrome in modo leggero ed ironico, immaginando una realtà in cui anche gli animali siano vittima di tic e versi strani. Leggi tutto